AUREOMICINA pomata oftalmica 1 percent
torna all'INDICE farmaci


Google  CERCA FARMACI NEL SITO

  www.carloanibaldi.com

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE
02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA
03.0 FORMA FARMACEUTICA
04.0 INFORMAZIONI CLINICHE
04.1 Indicazioni terapeutiche
04.2 Posologia e modo di somministrazione
04.3 Controindicazioni
04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso
04.5 Interazioni
04.6 Gravidanza e allattamento
04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine
04.8 Effetti indesiderati
04.9 Sovradosaggio
05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE
05.1 Propriet� farmacodinamiche
05.2 Propriet� farmacocinetiche
05.3 Dati preclinici di sicurezza
06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE
06.1 Eccipienti
06.2 Incompatibilit�
06.3 Periodo di validit�
06.4 Speciali precauzioni per la conservazione
06.5 Natura e contenuto della confezione
06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione
07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE
11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90
12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE -[Vedi Indice].

� AUREOMICINA pomata oftalmica 1%

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - [Vedi Indice].

Un grammo contiene:Clortetraciclina cloridrato mg 10.

03.0 FORMA FARMACEUTICA - [Vedi Indice].

Pomata sterile per uso oftalmico.�

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE - [Vedi Indice].

04.1 Indicazioni terapeutiche - [Vedi Indice].

Infezioni congiuntivali e palpebrali da germi sensibili.

04.2 Posologia e modo di somministrazione - [Vedi Indice].

L'Aureomicina Pomata Oftalmica deve essere applicata all'occhio infetto ogni 2 ore o pi� spesso a seconda delle condizioni in atto e della risposta osservata.
Le infezioni di lieve o moderata gravit� possono rispondere favorevolmente entro 48 ore.
Le infezioni gravi ed ostinate possono richiedere trattamenti pi� lunghi e la somministrazione di Aureomicina per via orale in aggiunta al trattamento locale.�

04.3 Controindicazioni - [Vedi Indice].

Questo prodotto � controindicato in soggetti con riconosciuta ipersensibilit� alle tetracicline.�

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - [Vedi Indice].

L'uso specie se prolungato del prodotto pu� dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione; in tal caso occorre interrompere il trattamento ed adottare idonee misure terapeutiche.L'uso di antibiotici pu� dar luogo talvolta a proliferazione di microrganismi non sensibili.
� necessario tenere il paziente sotto costante osservazione.
Se si manifesteranno nuove infezioni, si dovr� far ricorso ad appropriate misure terapeutiche.Nelle donne in stato di gravidanza il prodotto va somministrato solo nei casi di effettiva necessit�, sotto il diretto controllo del Medico.

04.5 Interazioni - [Vedi Indice].

Non sono note interazioni medicamentose con altri farmaci.

04.6 Gravidanza e allattamento - [Vedi Indice].

Nelle donne in stato di gravidanza il prodotto va somministrato solo nei casi di effettiva necessit�, sotto il diretto controllo del Medico.�

04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine - [Vedi Indice].

L'Aureomicina non interferisce sulla capacit� di guidare e sull'uso di macchine.

04.8 Effetti indesiderati - [Vedi Indice].

Occasionalmente fenomeni di sensibilizzazione quali irritazione e senso di bruciore.

04.9 Sovradosaggio - [Vedi Indice].

Non sono stati segnalati casi di sovradosaggio.

05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE - [Vedi Indice].

05.1 Propriet� farmacodinamiche - [Vedi Indice].

Lo spettro d'azione della clortetraciclina � sostanzialmente lo stesso di quello di tutti gli altri composti del gruppo delle tetracicline.Esso comprende germi gram-positivi e gram-negativi, rickettsie, i cocchi, gli actinomiceti, i micobatteri ed in genere i protozoi, specie le spirochete, l'entamebe e i tricomonadi.Le tetracicline agiscono da batteriostatici inibendo il trasporto dell'aminoacido attivato dall'aminoacil-t-RNA ai ribosomi bloccando in tal modo la formazione della catena peptica, ed in ultima analisi, la sintesi delle proteine.

05.2 Propriet� farmacocinetiche - [Vedi Indice].

In vivo le tetracicline esplicano maggiore attivit� che in vitro e ci� � riferito sia ad una pi� difficile inattivazione, sia ad un'azione stimolante sui leucociti.�

05.3 Dati preclinici di sicurezza - [Vedi Indice].

La tossicit� acuta delle tetracicline � relativamente bassa.
La DL50 della clortetraciclina saggiata nel topo per via endovenosa ed orale � risultata rispettivamente pari a 130 mg/kg e 1500 mg/kg.
Nel ratto la DL50 per via endovenosa � stata calcolata pari a 118 mg/kg e per via orale > 3000 mg/kg.�

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE - [Vedi Indice].

06.1 Eccipienti - [Vedi Indice].

Paraffina liquida, Vaselina bianca, Lanolina anidra.�

06.2 Incompatibilit� - [Vedi Indice].

Nessuna�

06.3 Periodo di validit� - [Vedi Indice].

Periodo di validit�: 5 anni.La data di scadenza indicata si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.�

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - [Vedi Indice].

Nessuna�

06.5 Natura e contenuto della confezione - [Vedi Indice].

Aureomicina pomata oftalmica 1%: tubo da 3,5 g �

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - [Vedi Indice].

-----�

07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

WYETH LEDERLE S.p.A.Via Nettunense n.
90 - 04011 Aprilia (LT)

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

AIC n.
002039042�

09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice].

Da vendersi soltanto dietro presentazione di ricetta medica.�

10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - [Vedi Indice].

12 Marzo 1951/Maggio 2000�

11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90 - [Vedi Indice].

Il prodotto non � soggetto al D.P.R.
n.
309/90�

12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO - [Vedi Indice].

Giugno 2000.

 

home

 


Ultimo aggiornamento: 15/12/2012
carloanibaldi.com - Copyright � 2000-2012 - Anibaldi.it@Network - Tutti i diritti riservati.
[http://www.carloanibaldi.com/terapia/schede/summary.htm]