Amico
torna all'INDICE farmaci


Google  CERCA FARMACI NEL SITO

  www.carloanibaldi.com

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE
02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA
03.0 FORMA FARMACEUTICA
04.0 INFORMAZIONI CLINICHE
04.1 Indicazioni terapeutiche
04.2 Posologia e modo di somministrazione
04.3 Controindicazioni
04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso
04.5 Interazioni
04.6 Gravidanza e allattamento
04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine
04.8 Effetti indesiderati
04.9 Sovradosaggio
05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE
05.1 Propriet� farmacodinamiche
05.2 Propriet� farmacocinetiche
05.3 Dati preclinici di sicurezza
06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE
06.1 Eccipienti
06.2 Incompatibilit�
06.3 Periodo di validit�
06.4 Speciali precauzioni per la conservazione
06.5 Natura e contenuto della confezione
06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione
07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE
11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90
12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE -[Vedi Indice].

AMICO

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - [Vedi Indice].

Il tappo serbatoio contiene: -cobamamide mg 1 Eccipienti: lattosio; talco Il flaconcino da 20 ml contiene: -L-treonina g 0,040 -L-valina g 0,064 -L-metionina g 0,088 -L-isoleucina g 0,056 -L-leucina g 0,088 -L-fenilalanina g 0,088 -L-lisina cloridrato g 0,0799 -L-istidina g 0,044 -L-arginina cloridrato g 0,108 -Glicina g 0,680 Eccipienti Sorbitolo; Saccarosio; Alcool etilico; Metile p-idrossibenzoato; Propile p-idrossibenzoato; Caramello; Aroma cioccolato; Acqua depurata q.b.a

03.0 FORMA FARMACEUTICA - [Vedi Indice].

Flaconcino monodose da 20 ml con tappo serbatoio.

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE - [Vedi Indice].

04.1 Indicazioni terapeutiche - [Vedi Indice].

Stati di deperimento e convalescenze.

04.2 Posologia e modo di somministrazione - [Vedi Indice].

Adulti : fino a 4 flaconi al giorno Bambini: met� dose Togliere la capsula, capovolgere il flacone e premere il pistone rosso contro una superficie rigida fino ad ottenere la rottura del fondo del tappo e la caduta della polvere nel liquido.
Agitare per disciogliere completamente la polvere. NON SUPERARE LE DOSI CONSIGLIATE Durata del trattamento: Il fabbisogno � individuale e la durata del trattamento pu� variare di volta in volta a giudizio del medico.

04.3 Controindicazioni - [Vedi Indice].

Ipersensibilit� individuale accertata verso i componenti.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - [Vedi Indice].

Data la labilit� e fotosensibilit� della Cobamamide, la soluzione della polvere del tappo serbatoio deve avvenire subito prima della somministrazione. I prodotti contenenti cobamamide non dovrebbero essere somministrati a soggetti anemici se non sulla base di indagini volte a stabilire l'esatta natura dell'anemia. Avvertenze Dopo breve trattamento senza risultati apprezzabili consultare il medico. Il prodotto contiene saccarosio, di ci� si tenga conto in caso di diabete o di diete ipocaloriche.
Conservare al riparo dalla luce. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

04.5 Interazioni - [Vedi Indice].

Non sono conosciute interazioni con altri medicinali.

04.6 Gravidanza e allattamento - [Vedi Indice].

AMICO, somministrato secondo le dosi indicate dalla posologia non ha dato luogo finora a fenomeni che ne vietino l'uso in caso di gravidanza e di allattamento.

04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine - [Vedi Indice].

Nessuno.

04.8 Effetti indesiderati - [Vedi Indice].

L'impiego di cobamamide pu� essere raramente seguito da reazioni generali d'ipersensibilit� (febbre, eruzioni cutanee, ecc.)

04.9 Sovradosaggio - [Vedi Indice].

Non sono note manifestazioni di sovradosaggio.

05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE - [Vedi Indice].

05.1 Propriet� farmacodinamiche - [Vedi Indice].

Amico � un'associazione di cobamamide e di 10 aminoacidi che stimola e migliora il trofismo generale.
Sette sono aminoacidi essenziali, levogiri, durettamente utilizzabili dall'rganismo pi� la l- arginina, l-istidina e la glicina. La glicina, il pi� piccolo degli aminoacidi, presente in elevata quantit�, � una fonte importante di azoto per la sintesi degli aminoacidi non essenziali. La cobamamide, a parte sua, svolge un'attivita proteoanabolizzante, antitossica e lipotropa, tipica della cianocobalamide rispetto alla quale il coenzima presenta una maggior efficacia dovuta al fatto che � la forma di Vitamina B12 direttamente utilizzata dalle cellule. La cobamamide catalizza svariate reazioni chiave che regolano la sintesi delle proteine e degli acidi nucleici, aumenta il coefficiente di attivit� proteoanabolizzante, il contenuto proteico nei muscoli e la concentrazione delle proteine plasmatiche nel sangue. Test sull'attivit� proteo anabilizzante condotti su ratti hanno dimostrato il sinergismo dell'associazione cobamamide-aminoacidi rispetto alla sola cobamamide e ai soli aminoacidi. Lo stesso sinergismo veniva evidenziato sugli animali sia in prove sulla rigenerazione epatica utilizzando ratti epatectomizzati, sia in prove di attivit� antitossica, per tossicit� indotta, da cui risultava che la rigenerazione epatica era pi� evidente negli animali trattati con l'associazione dei deu farmaci che non in quelli trattati con i due farmaci separati.

05.2 Propriet� farmacocinetiche - [Vedi Indice].

I principi attivi vengono assorbiti rapidamente attraverso i villi intestinali e attraverso la vena porta entrano nel circolo epatico.
E' stata osservata anche una differente velocit� d'assorbimento intestinale a secondo se l'aminoacido � presente in forma destro e levo, l'isomero (L) � trasportato attivamente attraverso la parete mucosa mentre il (D) varca la parete per semplice diffusione.

05.3 Dati preclinici di sicurezza - [Vedi Indice].

La somministrazione per via orale nel topo o nel ratto di dosi di 250 e 500 mg/Kg di cobamamide e della stessa associata agli aminoacidi componenti la specialit� AMICO non ha evidenziato alcun effetto tossico. Questi risultati sulla buona tollerabilit� del prodotto anche in forti dosi per via orale sono stati confermati anche somministrandole quotidianamente per 22 settimane a ratti, nella dieta; non si � infatti riscontrata alcuna alterazione di carattere tossico o di intolleranza e nessun parametro biologico risultava alterato rispetto ai controlli. Prove teratologiche condotte su ratte e coniglie alla dose di 5 ml/Kg per via orale non hanno evidenziato alcuna alterazione del normale sviluppo fetale.

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE - [Vedi Indice].

06.1 Eccipienti - [Vedi Indice].

ND

06.2 Incompatibilit� - [Vedi Indice].

Non conosciute.

06.3 Periodo di validit� - [Vedi Indice].

Validit�: 36 mesi

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - [Vedi Indice].

Conservare al riparo dalla luce

06.5 Natura e contenuto della confezione - [Vedi Indice].

Flaconcino monodose ,in pvc, da 20 ml, con inserito sulla bocca, il tappo serbatoio.
I flaconcini sono contenuti con il foglio illustrativo in un astuccio di cartone. Astuccio di 10 flaconcini da 20 ml

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - [Vedi Indice].

ND

07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

Laboratorio Farmaceutico S.I.T.
-Specialita' Igienico Terapeutiche Srl Sede: Via Cavour 70 - Mede - Pavia

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

AIC.022287039 del Ministero della Sanita' Data di prima commercializzazione: 1971

09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice].

Farmaco per l'automedicazione

10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - [Vedi Indice].

Depositata presso il Ministero della Sanita' in data 1.
6.
95.

11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90 - [Vedi Indice].

Non soggetto al DPR 309/90

12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO - [Vedi Indice].

 

home

 


Ultimo aggiornamento: 15/12/2012
carloanibaldi.com - Copyright � 2000-2012 - Anibaldi.it@Network - Tutti i diritti riservati.
[http://www.carloanibaldi.com/terapia/schede/summary.htm]