BACTROBAN
torna all'INDICE farmaci


Google  CERCA FARMACI NEL SITO

  www.carloanibaldi.com

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE
02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA
03.0 FORMA FARMACEUTICA
04.0 INFORMAZIONI CLINICHE
04.1 Indicazioni terapeutiche
04.2 Posologia e modo di somministrazione
04.3 Controindicazioni
04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso
04.5 Interazioni
04.6 Gravidanza e allattamento
04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine
04.8 Effetti indesiderati
04.9 Sovradosaggio
05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE
05.1 Propriet� farmacodinamiche
05.2 Propriet� farmacocinetiche
05.3 Dati preclinici di sicurezza
06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE
06.1 Eccipienti
06.2 Incompatibilit�
06.3 Periodo di validit�
06.4 Speciali precauzioni per la conservazione
06.5 Natura e contenuto della confezione
06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione
07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE
11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90
12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE -[Vedi Indice].

- [Vedi Indice] BACTROBAN 2% Pomata

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - [Vedi Indice].

100 g di pomata contengono:Principio attivo:Mupirocina 2 g

03.0 FORMA FARMACEUTICA - [Vedi Indice].

Pomata bianca, traslucida, idrosolubile, per uso topico.

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE - [Vedi Indice].

04.1 Indicazioni terapeutiche - [Vedi Indice].

BACTROBAN � indicato per il trattamento topico delle piodermiti primitive e secondarie.

04.2 Posologia e modo di somministrazione - [Vedi Indice].

Applicare una piccola quantit� di BACTROBAN sulla zona interessata, fino a 3 volte al giorno per un periodo variabile fino a 10 giorni, in funzione della risposta.
E' possibile coprire l'area trattata con un bendaggio occlusivo.
I pazienti che non mostrano una risposta clinica entro 7 giorni dovrebbero essere rivalutati; di norma la durata del trattamento non dovrebbe essere estesa oltre i 10 giorni.Non sono richieste particolari precauzioni per la somministrazione a bambini o anziani.

04.3 Controindicazioni - [Vedi Indice].

Ipersensibilit� gi� nota per Mupirocina o per Polietilenglicole.Malattie renali, in caso di compromissione dell'integrita' della pelle.Evitare l'uso del prodotto in gravidanza e, in caso di capezzolo che presenti lacerazioni, durante l'allattamento.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - [Vedi Indice].

In caso di applicazione di BACTROBAN sul viso, evitare il contatto con gli occhi.
Se si dovesse verificare un contatto accidentale, si consiglia di lavare abbondantemente gli occhi con acqua, fino ad eliminare gli eventuali residui di pomata.Il Polietilenglicole, eccipiente contenuto in BACTROBAN pu� essere assorbito attraverso ferite aperte e pelle non integra ed � escreto per via renale.Pertanto, come altre pomate contenenti Polietilenglicole, anche BACTROBAN non deve essere utilizzato in condizioni che consentano un largo assorbimento sistemico di Polietilenglicole, specialmente in presenza di insufficienza renale di grado moderato o severo.
Evitare la somministrazione in pazienti nefropatici.Nel caso molto raro di una reazione di sensibilizzazione o di irritazione locale di seria entit�, si dovrebbe interrompere il trattamento con BACTROBAN e passare ad un trattamento antibiotico alternativo.Come per altri antibiotici, l'uso prolungato pu� determinare l'insorgenza di ceppi batterici resistenti.TENERE IL MEDICINALE FUORI DELLA PORTATA DEI BAMBINI.

04.5 Interazioni - [Vedi Indice].

Non si sono osservate interazioni tra BACTROBAN e gli altri farmaci.

04.6 Gravidanza e allattamento - [Vedi Indice].

Gli studi preclinici hanno evidenziato che BACTROBAN � privo di effetti sul feto o sulla funzione riproduttiva.Tuttavia � opportuno evitare l'uso del prodotto in gravidanza.Il prodotto dovrebbe essere usato con cautela durante l'allattamento.
In caso di applicazione su un capezzolo che presenti una lacerazione, fino al termine del trattamento l'eiezione del latte dal seno interessato deve essere effettuata manualmente e il latte cos� ottenuto va eliminato.

04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine - [Vedi Indice].

Non si sono osservati effetti sulla capacit� di guidare o sull'uso di macchine.

04.8 Effetti indesiderati - [Vedi Indice].

BACTROBAN � generalmente ben tollerato.Occasionalmente si sono rilevati i seguenti effetti collaterali: prurito, bruciore, eritema, sensazione pungente e di secchezza localizzati alla zona di applicazione.
Raramente si sono osservate reazioni di sensibilizzazione alla Mupirocina o al Polietilenglicole.

04.9 Sovradosaggio - [Vedi Indice].

Non si prevedono problemi da sovradosaggio con BACTROBAN.Nel caso si dovessero manifestare e fossero accompagnati da una reazione locale di grado severo, si consiglia di effettuare un lavaggio accurato della zona interessata.

05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE - [Vedi Indice].

05.1 Propriet� farmacodinamiche - [Vedi Indice].

La Mupirocina � un nuovo antibiotico per uso topico di origine naturale (prodotto per fermentazione dello Pseudomonas Fluorescens), attivo contro i microorganismi responsabili della maggioranza delle infezioni della pelle.In particolare � attivo contro gli stafilococchi, compresi i ceppi meticillino‑resistenti e, come conseguenza delle alte concentrazioni (20.000 mcg/ml) ottenibili dopo applicazione topica, � attivo in clinica anche contro molti batteri Gram‑negativi.
Lo spettro di attivit� in vitro � riportato nella Tabella 1.La Mupirocina inibisce la sintesi della isoleucil-tRNA sintetasi batterica, pertanto arresta la sintesi proteica a livello batterico.
La sua struttura chimica � unica tra gli altri antibiotici usati in clinica con i quali, per questa ragione, non mostra resistenza crociata.Anche sugli isolati clinici solo molto raramente si � evidenziata resistenza.La Mupirocina ha propriet� batteriostatiche alle Minime Concentrazioni Inibenti (MIC), ma diventa battericida per le alte concentrazioni che si raggiungono dopo applicazione topica.

05.2 Propriet� farmacocinetiche - [Vedi Indice].

Dopo somministrazione e.v.
o orale, la Mupirocina � rapidamente metabolizzata ad Acido Monico, inattivo, e, pertanto, pu� essere utilizzata solo per applicazione topica.
Gli studi eseguiti hanno dimostrato la penetrazione nello strato corneo, l'assorbimento sistemico, comunque, dopo applicazione topica � molto limitato.TABELLA 1Mupirocina - Spettro di attivit� in vitroMIC (mg/ml)Aerobic Gram-positive organisms:Staphylococcus aureus (including b-lactamase producing < 0.25 strains and methicillin resistant strains)Staphilococcus epidermidis 0.12Other coagulase negative staphylococci (including<0.5 methicillin resistant strains)Streptococcus species 0.12-1.0Bacillus subtilis 0.12Corynebacterium hofmannii 64Listeria monocytogenes 8.0Anaerobic Gram-positive organisms:Peptostreptococcus anaerobius 32Clostridium difficile 32Clostridium sporogenes32MIC (mg/ml)Aerobic Gram-negative organisms:Haemophilus influenzae0.12Neisseria gonorrhoeae0.05Neisseria meningitidis<0.05Moraxella (Branhamella) catarrhalis0.2Pasteurella multocida0.25Escherichia coli 128Klebsiella pneumoniae128Proteus mirabilis 128Proteus vulgaris 64Enterobacter cloacae 64Enterobacter aerogenes128Citrobacter freundii 128

05.3 Dati preclinici di sicurezza - [Vedi Indice].

Il profilo tossicologico della Mupirocina, dopo somministrazione sistemica e topica, � risultato molto buono, vista l'assenza di reperti significativi a carico di organi e apparati delle specie animali trattate (ratti, topi, cani, scimmie, conigli), nell'ambito di studi di tossicit� acuta e ripetuta, tossicit� locale, tossicit� fetale, genotossicit�.In particolare, dopo somministrazione E.V., che assicura la massima esposizione sistemica, la DL50 � superiore a 1638 mg/kg per i topi e a 1310 mg/kg per i ratti, pari ad oltre 200 volte la dose/kg eventualmente assorbita da un uomo di 50 kg, dopo ingestione accidentale di un intero tubo di pomata da 15 g.

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE - [Vedi Indice].

06.1 Eccipienti - [Vedi Indice].

Polietilenglicole 400 58,8 gPolietilenglicole 3350 39,2 g

06.2 Incompatibilit� - [Vedi Indice].

Non note.

06.3 Periodo di validit� - [Vedi Indice].

BACTROBAN � stabile per 2 anni.

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - [Vedi Indice].

BACTROBAN deve essere conservato ad una temperatura non superiore a 25�C.Il prodotto eventualmente non utilizzato al termine del trattamento deve essere eliminato.

06.5 Natura e contenuto della confezione - [Vedi Indice].

Il contenitore � un tubo in alluminio rivestito di resina epossidica e chiuso con un tappo di polipropilene.Tubo da 15 g

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - [Vedi Indice].

Vedere Sezione 4.2 �Posologia e modo di somministrazione�

07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

GlaxoSmithKline S.p.A.Via Alessandro Fleming, 2 - Verona

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

2% Pomata � 1 Tubo da 15 g A.I.C.
n.
028978017

09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice].

-----

10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - [Vedi Indice].

25.10.95/25.10.00

11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90 - [Vedi Indice].

-----

12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO - [Vedi Indice].

Dicembre 2001

 

home

 


Ultimo aggiornamento: 15/12/2012
carloanibaldi.com - Copyright � 2000-2012 - Anibaldi.it@Network - Tutti i diritti riservati.
[http://www.carloanibaldi.com/terapia/schede/summary.htm]