Destrobac
torna all'INDICE farmaci


Google  CERCA FARMACI NEL SITO

  www.carloanibaldi.com

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE
02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA
03.0 FORMA FARMACEUTICA
04.0 INFORMAZIONI CLINICHE
04.1 Indicazioni terapeutiche
04.2 Posologia e modo di somministrazione
04.3 Controindicazioni
04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso
04.5 Interazioni
04.6 Gravidanza e allattamento
04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine
04.8 Effetti indesiderati
04.9 Sovradosaggio
05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE
05.1 Propriet� farmacodinamiche
05.2 Propriet� farmacocinetiche
05.3 Dati preclinici di sicurezza
06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE
06.1 Eccipienti
06.2 Incompatibilit�
06.3 Periodo di validit�
06.4 Speciali precauzioni per la conservazione
06.5 Natura e contenuto della confezione
06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione
07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE
11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90
12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE -[Vedi Indice].

DESTROBAC

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - [Vedi Indice].

100 g di soluzione contengono: iodopovidone 1 g (iodio attivo 0,1%)

03.0 FORMA FARMACEUTICA - [Vedi Indice].

Soluzione all�1%

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE - [Vedi Indice].

04.1 Indicazioni terapeutiche - [Vedi Indice].

Disinfezione e pulizia della cute lesa (ferite, tagli).
Disinfezione della pelle prima di interventi chirurgici.

04.2 Posologia e modo di somministrazione - [Vedi Indice].

Applicare Destrobac sulla zona da disinfettare, direttamente o mediante tampone sterile.
Se necessario ripetere l�operazione 2.3 volte al d�.
Non superare le dosi consigliate.

04.3 Controindicazioni - [Vedi Indice].

Ipertiroidismo; in caso di trattamento allo iodio radioattivo.
Ipersensibilit� verso il prodotto o uno dei suoi componenti.
L�applicazione va evitata in caso di irritazione locale. Non usare nei bambini di et� inferiore ai 6 mesi.
Non applicare su mucose.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - [Vedi Indice].

Dopo un breve periodo di trattamento senza risultati accettabili consultare il medico.
In caso d�ingestione accidentale consultare il medico: evitare il contatto con gli occhi. L�uso specie se prolungato dei prodotti per uso topico pu� dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione. Destrobac soluzione acquosa contiene un complesso organico a base di iodio.
Interrompere il trattamento se si constata un�irritazione cutanea e consultare il medico.
Evitare l�impiego su superfici eccessivamente estese.
Non applicare con bendaggio occlusivo. In et� pediatrica usare solo in caso di effettiva necessit� e sotto controllo medico.
L�ingestione accidentale di alcuni disinfettanti pu� avere conseguenze gravi, talvolta fatali. Le macchie sui tessuti di lino o di cotone si eliminano mediante lavaggio con acqua o con un comune detersivo; per i tessuti in fibra sintetica e la lana si user� una soluzione di ammoniaca. SOLO PER USO ESTERNO.

04.5 Interazioni - [Vedi Indice].

Non impiegare contemporaneamente a disinfettanti a base di composti metallorganici, in particolare con disinfettanti organo mercuriali che formando ioduro di mercurio possono provocare necrosi della pelle, e a base di composti di benzoino.
Evitare l�uso di altri antisettici e detergenti.

04.6 Gravidanza e allattamento - [Vedi Indice].

Per il contenuto in iodio usare solo in caso di effettiva necessit� e sotto il diretto controllo del medico.

04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine - [Vedi Indice].

Il prodotto non influenza la capacit� di guidare autoveicoli ed utilizzare macchinari.

04.8 Effetti indesiderati - [Vedi Indice].

L�applicazione di Destrobac su vaste aree di cute lesa o su ustioni pu� provocare effetti indesiderati ascrivibili allo iodio.
Casi rari di allergia o di irritazione locale sono stati osservati durante il trattamento con Destrobac: in tal caso interrompere il trattamento.
La reazione dello iodio con i tessuti lesi pu� ritardarne la cicatrizzazione.
Pu� interferire con le prove di funzionalit� tiroidea.

04.9 Sovradosaggio - [Vedi Indice].

Non sono noti casi di sovradosaggio.

05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE - [Vedi Indice].

05.1 Propriet� farmacodinamiche - [Vedi Indice].

ND

05.2 Propriet� farmacocinetiche - [Vedi Indice].

ND

05.3 Dati preclinici di sicurezza - [Vedi Indice].

ND

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE - [Vedi Indice].

06.1 Eccipienti - [Vedi Indice].

Potassio iodato; acido citrico monoidrato; idrossietilcellulosa; glicerolo; nonilfenossipolietilenossietanolo; sodio idrossido al 30%; acqua depurata.

06.2 Incompatibilit� - [Vedi Indice].

Lo iodio � incompatibile con i sali di mercurio, carbonati, acido tonico, alcali, perossido d�idrogeno.

06.3 Periodo di validit� - [Vedi Indice].

3 anni

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - [Vedi Indice].

Conservare lontano da fonti di calore, ben chiuso.

06.5 Natura e contenuto della confezione - [Vedi Indice].

Flacone di PE ad alta densit� Flacone da 1 kg

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - [Vedi Indice].

ND

07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

R�SCH S.R.L.
� Varedo (MI)

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

Flacone 1 kg � AIC N.
032263016

09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice].

Medicinale di automedicazione non soggetto a prescrizione medica

10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - [Vedi Indice].

ND

11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90 - [Vedi Indice].

Nessuna

12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO - [Vedi Indice].

ND

 

home

 


Ultimo aggiornamento: 15/12/2012
carloanibaldi.com - Copyright � 2000-2012 - Anibaldi.it@Network - Tutti i diritti riservati.
[http://www.carloanibaldi.com/terapia/schede/summary.htm]