GLAUMID
torna all'INDICE farmaci


Google  CERCA FARMACI NEL SITO

  www.carloanibaldi.com

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE
02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA
03.0 FORMA FARMACEUTICA
04.0 INFORMAZIONI CLINICHE
04.1 Indicazioni terapeutiche
04.2 Posologia e modo di somministrazione
04.3 Controindicazioni
04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso
04.5 Interazioni
04.6 Gravidanza e allattamento
04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine
04.8 Effetti indesiderati
04.9 Sovradosaggio
05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE
05.1 Propriet� farmacodinamiche
05.2 Propriet� farmacocinetiche
05.3 Dati preclinici di sicurezza
06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE
06.1 Eccipienti
06.2 Incompatibilit�
06.3 Periodo di validit�
06.4 Speciali precauzioni per la conservazione
06.5 Natura e contenuto della confezione
06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione
07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE
11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90
12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE -[Vedi Indice].

� GLAUMID

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - [Vedi Indice].

Una compressa contiene: diclofenamide g 0,050.

03.0 FORMA FARMACEUTICA - [Vedi Indice].

Compresse.�

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE - [Vedi Indice].

04.1 Indicazioni terapeutiche - [Vedi Indice].

Glaucoma cronico semplice e ad angolo stretto.

04.2 Posologia e modo di somministrazione - [Vedi Indice].

Mezza o una compressa tre - quattro volte al d� o secondo prescrizione medica.�

04.3 Controindicazioni - [Vedi Indice].

Insufficienza epatica, renale ed adrenocorticale; acidosi ipercloremica; iponatremia, ipokaliemia, insufficienza polmonare grave.
Ipersensibilit� individuale accertata verso il farmaco.�

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - [Vedi Indice].

La somministrazione nella primissima infanzia richiede la massima cautela.

04.5 Interazioni - [Vedi Indice].

La cirrosi epatica e l'uso di corticosteroidi o di ACTH ed una dieta povera in elettroliti possono contribuire a determinare uno stato di ipokaliemia per aumento della eliminazione di potassio.
L'ipokaliemia pu� sensibilizzare o esasperare la risposta cardiaca agli effetti tossici della digitale.L'ipokaliemia pu� essere bilanciata dalla somministrazione di cloruro di potassio.

04.6 Gravidanza e allattamento - [Vedi Indice].

In gravidanza, specialmente durante i primi tre mesi, il prodotto va somministrato soltanto nei casi di effettiva necessit� e comunque sotto il diretto controllo del Medico.�

04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine - [Vedi Indice].

Poich� il farmaco pu� indurre uno stato confusionale o vertigini, si raccomanda prudenza nella guida.

04.8 Effetti indesiderati - [Vedi Indice].

Sono stati segnalati disturbi gastrointestinali (anoressia, nausea, vomito, stitichezza), calo ponderale, aumento della diuresi, coliche renali, eruzioni cutanee, prurito, leucopenia, agranulocitosi, trombocitopenia, emicrania, nervosismo, globus istericus, stanchezza, apatia, depressione, stato confusionale, vertigini, atarassia, tremore, ronzio auricolare, parestesia degli arti e della lingua.

04.9 Sovradosaggio - [Vedi Indice].

Non sono stati mai segnalati casi di sovradosaggio.

05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE - [Vedi Indice].

05.1 Propriet� farmacodinamiche - [Vedi Indice].

La diclofenamide � un inibitore dell'anidrasi carbonica ampiamente utilizzato nel trattamento dell'ipertono oculare.
Il farmaco induce ipotono per azione sui meccanismi metabolici che intervengono nella sintesi dell'umore acqueo.
Quanto al meccanismo d'azione il farmaco inibisce l'azione dell'anidrasi carbonica, enzima preposto alla idratazione della CO2 e quindi alla formazione degli ioni HCO3 - .Il farmaco causa inoltre, a dosi elevate, una diminuzione del flusso ematico renale e della velocit� di filtrazione glomerurale.

05.2 Propriet� farmacocinetiche - [Vedi Indice].

La diclofenamide somministrata per via orale agisce entro un'ora e raggiunge l'acme dopo 2 - 4 ore.
La riduzione della pressione intraoculare si mantiene per circa 6 - 12 ore.�

05.3 Dati preclinici di sicurezza - [Vedi Indice].

Ottima la tollerabilit� del preparato.�

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE - [Vedi Indice].

06.1 Eccipienti - [Vedi Indice].

Lattosio monoidrato, amido, gomma arabica, magnesio stearato, talco.�

06.2 Incompatibilit� - [Vedi Indice].

Non note.�

06.3 Periodo di validit� - [Vedi Indice].

A confezionamento integro: 48 mesi.�

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - [Vedi Indice].

Conservare a temperatura inferiore a 25 �C.�

06.5 Natura e contenuto della confezione - [Vedi Indice].

25 compresse in blister�

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - [Vedi Indice].

Nessuna.�

07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

S.I.F.I.
S.p.A.Via E.
Patti, 36 - 95020 Aci S.
Antonio (CT)

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

AIC n.
016006013.�

09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice].

Da vendersi dietro presentazione di ricetta medica.�

10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - [Vedi Indice].

Giugno 2000.�

11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90 - [Vedi Indice].

Nessuna.�

12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO - [Vedi Indice].

Giugno 1995.

 

home

 


Ultimo aggiornamento: 15/12/2012
carloanibaldi.com - Copyright � 2000-2012 - Anibaldi.it@Network - Tutti i diritti riservati.
[http://www.carloanibaldi.com/terapia/schede/summary.htm]