xx

Torna alla pagina iniziale

     

 

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA
03.0 FORMA FARMACEUTICA
04.0 INFORMAZIONI CLINICHE
04.1 Indicazioni terapeutiche
04.2 Posologia e modo di somministrazione
04.3 Controindicazioni
04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso
Interazioni
04.6 Gravidanza ed allattamento
04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine
04.8 Effetti indesiderati
04.9 Sovradosaggio
05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE
05.1 Proprietà farmacodinamiche
05.2 Proprietà farmacocinetiche
05.3 Dati preclinici di sicurezza
06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE
06.1 Eccipienti
06.2 Incompatibilità
06.3 Periodo di validità
06.4 Speciali precauzioni per la conservazione
06.5 Natura e contenuto della confezione
06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione
home

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE
xxy TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90
12.0



     

 

- [Vedi Indice]

LIQUIFER CR

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - [Vedi Indice]

Ogni 100 ml contengono:

Principio attivo:ferro elementare (come Fe++ adsorbito su polistirene sulfonato) 1,05 g.

home

03.0 FORMA FARMACEUTICA - [Vedi Indice]

Sciroppo per os a rilascio controllato del ferro adsorbito su resina.

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

- [Vedi Indice]

04.1 Indicazioni terapeutiche - [Vedi Indice]

Liquifer CR è indicato nella prevenzione e trattamento delle anemie sideropeniche latenti, sub-latenti e conclamate dell'infanzia, dell'età adulta e delle donne in stato di gravidanza.

Nelle anemie dovute a perdite ematiche acute o croniche, a deficiente apporto od assorbimento di ferro, ad aumento del fabbisogno di ferro.

Nelle anemie dovute a malattie infettive.

04.2 Posologia e modo di somministrazione - [Vedi Indice]

Il Liquifer CR è somministrato per via orale e le esperienze cliniche hanno dimostrato che l'assorbimento del ferro aumenta quando il farmaco è assunto a stomaco vuoto, preferibilmente prima della colazione. Si consiglia di non diluire il prodotto, né risciacquare il flaconcino.

La posologia consigliata è la seguente :

Bambini

da 9 mesi a 12 anni di età (peso 10-40 kg): 1 cucchiaino o 1 flaconcino pediatrico (5 ml) di Liquifer CR al giorno, pari a 52,5 mg di ferro elementare.

Adulti

oltre i 12 anni di età (peso oltre i 40 kg): 2 cucchiaini o 1 flaconcino per adulti (10 ml) di Liquifer CR al giorno, pari a 105 mg di ferro elementare.

Versare il contenuto del flaconcino in un cucchiaio.

La posologia giornaliera può variare secondo la gravità dell'anemia e/o le particolari necessità del paziente.

04.3 Controindicazioni - [Vedi Indice]

Emosiderosi. Emocromatosi. Anemia emolitica. Ipersensibilità già nota verso il prodotto o verso i prodotti assimilabili.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - [Vedi Indice]

Al di sotto dei 9 mesi di età il prodotto va somministrato secondo il consiglio del pediatra.

A causa del suo particolare meccanismo di liberazione del ferro a livello intestinale il Liquifer CR può risultare inefficace nei casi di alterato assorbimento intestinale.

Tenere fuori dalla portata dei bambini .

Come per gli altri preparati di ferro per via orale, il Liquifer CR deve essere conservato in luoghi inaccessibili ai bambini onde evitare avvelenamenti accidentali da ferro.

Prima di somministrare il Liquifer CR occorre agitare vigorosamente il flacone od il flaconcino.

Interazioni - [Vedi Indice]I derivati del ferro possono ridurre l'assorbimento enterico delle tetracicline, che pertanto non andranno somministrate contemporaneamente.



04.6 Gravidanza ed allattamento - [Vedi Indice]

Il prodotto è generalmente consigliato dalla letteratura internazionale in gravidanza e durante l'allattamento.

04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine - [Vedi Indice]

Nessun effetto è riportato dalla letteratura sull'attenzione e sulla capacità di guidare o usare macchine.

04.8 Effetti indesiderati - [Vedi Indice]

A causa del suo meccanismo di liberazione controllata del ferro, Liquifer CR non provoca generalmente intolleranza gastrica.

Solo occasionalmente si possono manifestare episodi di disturbi gastrointestinali, in tal caso il farmaco può essere assunto dopo i pasti, ma in tal modo si riduce l'assorbimento del ferro.

04.9 Sovradosaggio - [Vedi Indice]

L'intossicazione da ferro è molto rara negli adulti, mentre invece l'intossicazione nei bambini è più frequente e si può manifestare a dosi superiori a 200 mg di ferro elementare.

I sintomi si possono manifestare da 30 minuti a diverse ore dopo l'ingestione. Essi comprendono vomito, diarrea e caduta della pressione ematica.

Il trattamento immediato consiste nel provocare il vomito, seguito dalla somministrazione di uova o latte per complessare il ferro.

La terapia successiva consiste nella somministrazione di sostanze alcaline mediante sondino gastrico nella prima ora dopo l'intossicazione e nell'effettuare misure di sostegno atte a correggere la caduta della pressione ematica.

05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE - [Vedi Indice]

Il Liquifer CR rilascia il ferro per mezzo di un meccanismo regolato ionicamente. Dopo l'ingestione i cationi contenuti nelle secrezioni gastrointestinali si scambiano fisicamente con gli ioni ferrosi presenti nella resina.

Il ferro così liberato è assorbito secondo i normali meccanismi fisiologici ed incorporato nei vari distretti dell'organismo che provvedono all'utilizzo ed all'accumulo del metallo.

La velocità con cui il ferro è liberato dalla resina è controllata dalla acidità del mezzo, dal rapporto nel tratto gastrointestinale fra cationi ferro e cationi diversi dal ferro e dal tempo di svuotamento dello stomaco.

Nello stomaco lo scambio ionico avviene fino al raggiungimento di un equilibrio ideale, con la minima liberazione di ioni ferrosi. Questa liberazione di ferro, regolata ionicamente, protegge le delicate mucose dello stomaco contro l'esposizione ad elevate concentrazioni di ferro, attenuando notevolmente in tal modo gli effetti irritanti che si riscontrano normalmente in seguito all'uso della maggior parte dei preparati liquidi di ferro.

La fisiologica liberazione controllata del ferro a livello intestinale (dove avviene il massimo assorbimento del ferro) assicura che siano disponibili per l'assorbimento le adeguate quantità di ferro necessarie per ripristinare o mantenere l'equilibrio del ferro corporeo.

Dopo l'ingestione del Liquifer CR ed il successivo passaggio nel tratto gastrointestinale, le piccole particelle di resina vengono escrete immodificate e senza danno con le feci.

I dati farmacotossicologici sono risultati:

A) Tossicità acuta: DL50

Ratti: 14 mg/kg per os

Topo: 12 mg/kg per os

Ratto: veicolo 14 mg/kg per os

B) Tossicità alla somministrazione prolungata :

Ratto: Os dose del veicolo che non ha provocato alterazioni mg 7 (diarrea modesta).

Cane: os mg 4

Ratto: (veicolo) os mg 7

In generale il prodotto ha dimostrato una ottima tollerabilità ed un'ottima attività terapeutica.

05.1 Proprietà farmacodinamiche - [Vedi Indice]

-----

05.2 Proprietà farmacocinetiche - [Vedi Indice]

-----

05.3 Dati preclinici di sicurezza - [Vedi Indice]

-----

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE

- [Vedi Indice]

06.1 Eccipienti - [Vedi Indice]

Glicerina, metile p-idrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, gomma Xantan, sorbitolo, saccarosio, saccarina, acido ascorbico, aroma al cherry, aroma guarana, rosso E-161, acqua distillata.

06.2 Incompatibilità - [Vedi Indice]

Come tutti i prodotti a base di ferro, anche il Liquifer CR è incompatibile con le penicillamine per il rischio di una aumentata tossicità di quest'ultime.

06.3 Periodo di validità - [Vedi Indice]

La validità del prodotto in confezionamento integro è pari a 60 mesi.

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - [Vedi Indice]

Il prodotto è stabile a temperatura ambiente.

06.5 Natura e contenuto della confezione - [Vedi Indice]

Scatola da 10 flaconcini da 5 ml

Scatola da 10 flaconcini da 10 ml

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - [Vedi Indice]

-----

home

- [Vedi Indice]

ABBOTT S.p.A.

Via Pontina, km 52 - 04010 Campoverde di Aprilia (LT)

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice]

Os 10 fl 5 ml AIC n. 024520025

Os 10 fl 10 ml AIC n. 024520037

09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice]

Medicinale soggetto a prescrizione medica.

10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - [Vedi Indice]

08.01.1982

xxy TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90 - [Vedi Indice]

Il prodotto non è soggetto al DPR 309/90.

12.0 - [Vedi Indice]

Maggio 2000



Ultimo aggiornamento: 23/10/2012.
carloanibaldi.com - Copyright � 2000-2009. Tutti i diritti riservati.