PIPEFORT
torna all'INDICE farmaci


Google  CERCA FARMACI NEL SITO

  www.carloanibaldi.com

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE
02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA
03.0 FORMA FARMACEUTICA
04.0 INFORMAZIONI CLINICHE
04.1 Indicazioni terapeutiche
04.2 Posologia e modo di somministrazione
04.3 Controindicazioni
04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso
04.5 Interazioni
04.6 Gravidanza e allattamento
04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine
04.8 Effetti indesiderati
04.9 Sovradosaggio
05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE
05.1 Propriet� farmacodinamiche
05.2 Propriet� farmacocinetiche
05.3 Dati preclinici di sicurezza
06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE
06.1 Eccipienti
06.2 Incompatibilit�
06.3 Periodo di validit�
06.4 Speciali precauzioni per la conservazione
06.5 Natura e contenuto della confezione
06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione
07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE
11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90
12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE -[Vedi Indice].

PIPEFORT

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - [Vedi Indice].

�Ogni capsula contiene: acido pipemidico mg 400.

03.0 FORMA FARMACEUTICA - [Vedi Indice].

Capsule.

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE - [Vedi Indice].

04.1 Indicazioni terapeutiche - [Vedi Indice].

Infezioni delle vie urinarie (cistiti, pieliti, cistopieliti, pielonefriti, uretriti, etc.) sostenute da germi sensibili all'acido pipemidico.

04.2 Posologia e modo di somministrazione - [Vedi Indice].

Adulti: la posologia consigliata � di 400 mg due volte al giorno a distanza di 12 ore, preferibilmente dopo i pasti. Come tutte le terapie delle infezioni delle vie urinarie, se si vuol evitare il rischio di ricadute, � preferibile proseguire il trattamento con Pipefort per almeno 10 giorni; in caso di infezioni croniche o recidivanti, Pipefort pu� essere assunto anche per lungo tempo senza inconvenienti.

04.3 Controindicazioni - [Vedi Indice].

Ipersensibilit� individuale accertata verso il prodotto.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - [Vedi Indice].

Da non usare nell'infanzia. Nel corso di terapia con Pipefort si consiglia di ridurre il tempo di esposizione al sole e di evitare l'impiego di lampade abbronzanti a causa di rischio di fotosensibilizzazione, con conseguente dermatite bollosa. Tenere fuori dalla portata dei bambini .

04.5 Interazioni - [Vedi Indice].

Non sono state ravvisate interazioni negative con altri farmaci di comune impiego nella patologia pertinente.

04.6 Gravidanza e allattamento - [Vedi Indice].

Nelle donne in stato di gravidanza o durante l'allattamento, il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessit� e sotto il diretto controllo del Medico.

04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine - [Vedi Indice].

Quei pazienti che notassero stordimento, sonnolenza o vertigini durante la terapia dovrebbero evitare di guidare o di operare sulle macchine o comunque svolgere attivit� che richiedono pronta vigilanza.

04.8 Effetti indesiderati - [Vedi Indice].

Nausea, gastralgie che non richiedono, di norma, la sospensione del trattamento.
Esse si manifestano in meno del 2% di soggetti trattati, e si attenuano somministrando il farmaco a stomaco pieno.
Ancora pi� rare le eruzioni cutanee di tipo esantematico o orticarioide.
Eccezionalmente, manifestazioni neurosensoriali e psichiche con vertigini e disturbi nell'equilibrio in soggetti anziani.

04.9 Sovradosaggio - [Vedi Indice].

Nessun caso di sovradosaggio si � verificato dopo trattamento con il prodotto.

05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE - [Vedi Indice].

05.1 Propriet� farmacodinamiche - [Vedi Indice].

Il costituente di Pipefort � l'acido pipemidico, chemioterapico di sintesi, attivo contro le infezioni a livello del tratto urinario.
Questa sostanza possiede uno spettro antibatterico che si estende a microrganismi Gram-positivi e, particolarmente, a microrganismi Gram-negativi responsabili di infezioni patogene delle vie urinarie.
� attivo nei confronti di Pseudomonas, Enterococchi compreso il gruppo Proteus Providencia.
Il suo meccanismo d'azione consiste nell'inibire selettivamente la sintesi del DNA nei batteri e, solo collateralmente quello del RNA e delle proteine.
Dati sperimentali fanno pensare ad un'azione diretta sul sistema enzimatico di replicazione del DNA batterico.
Presenta resistenza crociata con l'acido nalidixico e l'acido oxolinico, sostanze strutturalmente vicine.

05.2 Propriet� farmacocinetiche - [Vedi Indice].

Per quanto concerne la farmaco-cinetica, Pipefort viene rapidamente assorbito a livello intestinale, si ritrova nel sangue dopo mezz'ora, si lega per il 30% con le proteine plasmatiche, si distribuisce in tutti gli organi e tessuti.
Raggiunge livelli molto elevati nella bile e nell'urina.
Infatti si elimina in prevalenza, sotto forma batteriologicamente attiva, per via urinaria.
Gi� nella seconda e terza ora compare ad alta concentrazione nelle urine ove permane per 10.12 ore. Il prolungamento di questi alti livelli consente di distanziare di 12 ore una somministrazione dall'altra.
La sua azione non � influenzata dalla presenza di siero n� da variazioni di pH nelle urine.

05.3 Dati preclinici di sicurezza - [Vedi Indice].

� ben tollerato per via gastrica ed ha una bassa tossicit�. Queste caratteristiche consentono di praticare un trattamento protratto in grado di assicurare il miglior effetto terapeutico.

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE - [Vedi Indice].

06.1 Eccipienti - [Vedi Indice].

Sodio carbossimetilamido, magnesio stearato, talco e amido. Composizione della capsula: gelatina, indigotina (E132), titanio biossido (E171) ed ossido di ferro giallo (E172).

06.2 Incompatibilit� - [Vedi Indice].

Non si � a conoscenza di eventuali incompatibilit� con altri medicamenti.

06.3 Periodo di validit� - [Vedi Indice].

Anni quattro.

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - [Vedi Indice].

Il prodotto deve essere conservato in luogo asciutto e nelle normali condizioni di ambiente.

06.5 Natura e contenuto della confezione - [Vedi Indice].

Astuccio da 20 capsule da 400 mg (2 blister da 10 capsule)

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - [Vedi Indice].

Non pertinente.

07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

LAMPUGNANI FARMACEUTICI S.p.A. Via Gramsci, 4 - 20014 Nerviano (MI) Produttore: Doppel Farmaceutici S.r.l.
Stradone Farnese, 118 - Piacenza

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

Pipefort AIC n.
024491019

09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice].

Indice] Classificazione ai fini della fornitura: medicinale soggetto a prescrizione medica.

10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - [Vedi Indice].

Ottobre 1981

11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90 - [Vedi Indice].

Nessuna.

12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO - [Vedi Indice].

G

 

home

 


Ultimo aggiornamento: 15/12/2012
carloanibaldi.com - Copyright � 2000-2012 - Anibaldi.it@Network - Tutti i diritti riservati.
[http://www.carloanibaldi.com/terapia/schede/summary.htm]