xx

Torna alla pagina iniziale

     

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA
03.0 FORMA FARMACEUTICA
04.0 INFORMAZIONI CLINICHE
04.1 Indicazioni terapeutiche
04.2 Posologia e modo di somministrazione
04.3 Controindicazioni
04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso
Interazioni
04.6 Gravidanza ed allattamento
04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine
04.8 Effetti indesiderati
04.9 Sovradosaggio
05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE
05.1 Proprietà farmacodinamiche
05.2 Proprietà farmacocinetiche
05.3 Dati preclinici di sicurezza
06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE
06.1 Eccipienti
06.2 Incompatibilità
06.3 Periodo di validità
06.4 Speciali precauzioni per la conservazione
06.5 Natura e contenuto della confezione
06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione
home

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE
xxy TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90
12.0



     

- [Vedi Indice]

PRONTOBARIO 60%

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - [Vedi Indice]

100 ml contengono:

Principio attivo: bario solfato 60 g.

home

03.0 FORMA FARMACEUTICA - [Vedi Indice]

Sospensione di bario solfato (60% p/v).

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE

- [Vedi Indice]

04.1 Indicazioni terapeutiche - [Vedi Indice]

Studio radiologico del tratto gastrointestinale.

04.2 Posologia e modo di somministrazione - [Vedi Indice]

Il prodotto va somministrato dopo adeguata agitazione prelevandolo direttamente dal contenitore, senza nessuna diluizione.

Il prodotto può essere somministrato direttamente per via orale, per sonda naso-oro-intestinale o per via rettale. La quantità da somministrare dipende dal quesito diagnostico e dal segmento del tratto gastrointestinale da esaminare. Normalmente può essere considerata sufficiente una dose da 200-250 ml di Prontobario 60% per l'esame dello stomaco; per l'esame radiologico dell'intestino tenue può ritenersi adeguata una quantità di 500 ml; per l'indagine radiologica del colon (clisma) può essere adeguata la somministrazione di una quantità variabile tra i 600 e i 1500 ml.

Inoltre la scelta delle dosi somministrate dipende dalla valutazione che nasce dall'esperienza del radiologo.

Nei bambini la posologia va adeguata in base all'età, al peso corporeo ed al sospetto diagnostico.

Agitare bene prima dell'uso.

04.3 Controindicazioni - [Vedi Indice]

Prontobario 60% non deve essere utilizzato qualora si sospetti la perforazione o l'ostruzione di un qualsiasi segmento del tratto gastrointestinale e nei casi di ipersensibilità verso il solfato di bario e/o verso uno degli eccipienti.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - [Vedi Indice]

Nulla da segnalare.

Interazioni - [Vedi Indice]Nessuna.



04.6 Gravidanza ed allattamento - [Vedi Indice]

Prontobario 60% non è di per se stesso controindicato in gravidanza, mentre è noto che l'indagine radiologica può essere dannosa per il feto, in modo particolare nella fase di organogenesi.

Prontobario 60% può essere usata durante l'allattamento.

04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine - [Vedi Indice]

Non compete.

04.8 Effetti indesiderati - [Vedi Indice]

Gli effetti indesiderati dei composti baritati come Prontobario 60% sono correlabili a errori di procedura o a patologie concomitanti.

Nel caso si verificassero effetti indesiderati non descritti nel foglio illustrativo, avvertire il proprio medico.

04.9 Sovradosaggio - [Vedi Indice]

Non compete.

05.0 PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE - [Vedi Indice]

Il bario solfato è un prodotto di uso consolidato, utilizzato ormai da moltissimi anni in diagnostica radiologica. Le sue caratteristiche chimico-fisiche corrispondono a quanto richiesto da USP e dalla Ph. Eur. È un composto praticamente insolubile in acqua, in solventi organici ed in soluzioni acide ed alcaline. Non è assorbito e pertanto non produce effetti sistemici.

L'elevata radiopacità del bario rispetto ai diversi tessuti dell'organismo consente una buona visualizzazione ed un agevole esame radiologico del tratto gastrointestinale.

05.1 Proprietà farmacodinamiche - [Vedi Indice]

-----

05.2 Proprietà farmacocinetiche - [Vedi Indice]

-----

05.3 Dati preclinici di sicurezza - [Vedi Indice]

-----

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE

- [Vedi Indice]

06.1 Eccipienti - [Vedi Indice]

Gomma Xanthan; aroma naturale fragola; sodio benzoato; dimetilpolisilossano; aroma naturale vanillina e panna; acido citrico monoidrato; saccarina sodica biidrata; acido solforico; acqua depurata.

06.2 Incompatibilità - [Vedi Indice]

Nessuna.

06.3 Periodo di validità - [Vedi Indice]

2 anni.

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - [Vedi Indice]

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

Conservare in luogo fresco e asciutto.

La data di scadenza indicata si riferisce al confezionamento integro, correttamente conservato.

06.5 Natura e contenuto della confezione - [Vedi Indice]

Bicchiere da 200 ml in polistirene con tappo in polietilene

Bicchiere da 250 ml in polistirene con tappo in polietilene

Contenitore multidose in polietilene da 2,5 litri

Contenitore multidose in polietilene da 5 litri

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - [Vedi Indice]

-----

home

- [Vedi Indice]

BRACCO S.p.A.

Via E. Folli, 50 - Milano

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice]

Bicchiere da 200 ml AIC n. 028554018

Bicchiere da 250 ml AIC n. 028554020

Contenitore multidose 2,5 litri AIC n. 028554032

Contenitore multidose da 5 litri AIC n. 028554044

09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice]

Uso riservato ad Ospedali, Cliniche, Case di Cura e Studi Specialistici.

10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - [Vedi Indice]

Novembre 1994 / Novembre 1999

xxy TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90 - [Vedi Indice]

Non pertinente.

12.0 - [Vedi Indice]

Luglio 2000



Ultimo aggiornamento: 23/10/2012.
carloanibaldi.com - Copyright � 2000-2009. Tutti i diritti riservati.