STILAMIN
torna all'INDICE farmaci


Google  CERCA FARMACI NEL SITO

  www.carloanibaldi.com

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE
02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA
03.0 FORMA FARMACEUTICA
04.0 INFORMAZIONI CLINICHE
04.1 Indicazioni terapeutiche
04.2 Posologia e modo di somministrazione
04.3 Controindicazioni
04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso
04.5 Interazioni
04.6 Gravidanza e allattamento
04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine
04.8 Effetti indesiderati
04.9 Sovradosaggio
05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE
05.1 Propriet� farmacodinamiche
05.2 Propriet� farmacocinetiche
05.3 Dati preclinici di sicurezza
06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE
06.1 Eccipienti
06.2 Incompatibilit�
06.3 Periodo di validit�
06.4 Speciali precauzioni per la conservazione
06.5 Natura e contenuto della confezione
06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione
07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE
11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90
12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE -[Vedi Indice].

� - [Vedi Indice] STILAMIN

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - [Vedi Indice].

Una fiala di polvere per soluzione iniettabile contiene 250 microgrammi, 750 microgrammi o 3000 microgrammi di somatostatina.Per gli eccipienti vedere 6.1.

03.0 FORMA FARMACEUTICA - [Vedi Indice].

Polvere e solvente per soluzione iniettabile per uso endovenoso ed intraarticolare.

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE - [Vedi Indice].

04.1 Indicazioni terapeutiche - [Vedi Indice].

Gravi emorragie acute del tratto gastroenterico superiore (emorragie da ulcere gastriche, duodenali e gastroduodenali, gastriti emorragiche, varici esofagee).Trattamento profilattico delle complicazioni postoperatorie conseguenti ad interventi sul pancreas.Trattamento delle fistole pancreatiche e delle pancreatiti acute.Trattamento coadiuvante della chetoacidosi diabetica.Sindromi gonalgiche acute in corso di riacutizzazione di artrite reumatoide poliarticolare.

04.2 Posologia e modo di somministrazione - [Vedi Indice].

-Trattamento per via endovenosaSalvo diversa prescrizione, nelle emorragie acute del tratto gastroenterico superiore, somministrare per infusione venosa continua 3,5 mg/kg/ora in soluzione fisiologica sterile ed apirogena.
Per comodit� di somministrazione utilizzare Stilamin 750 mg per pazienti con peso inferiore ai 70 Kg, e Stilamin 3000 mg per pazienti con peso superiore ai 70 Kg.
In taluni casi la somministrazione per fleboclisi pu� essere preceduta da un'iniezione endovenosa lenta (non meno di 3 minuti) di una fiala di Stilamin controllando i valori della pressione arteriosa.Accertato l'arresto dell'emorragia, il trattamento dovr� essere proseguito per 48-72 ore al fine di evitare un risanguinamento.
La durata complessiva del trattamento non dovr�, comunque, superare le 120 ore; infatti l'utilit� di tempi di infusione pi� lunghi non � stata ancora accertata.Per la prevenzione delle complicazioni postoperatorie conseguenti ad interventi sul pancreas � consigliabile somministrare Stilamin contemporaneamente all'atto chirurgico e tenere il paziente sotto trattamento profilattico per 5 giorni dopo l'intervento.Per il trattamento delle fistole pancreatiche e delle pancreatiti acute � consigliabile la somministrazione di 3,5 mg/Kg/ora per infusione endovenosa continua per 7 - 10 giorni.
Per comodit� di somministrazione utilizzare Stilamin 750 mg per pazienti con peso inferiore ai 70 Kg, e Stilamin 3000 mg per pazienti con peso superiore ai 70 Kg.
Qualora la gravit� del caso lo richiedesse o, comunque, a discrezione del medico, la somministrazione del prodotto pu� essere protratta per un periodo di 15 giorni consecutivi di terapia.Come coadiuvante nel trattamento della chetoacidosi diabetica la somatostatina � stata impiegata con successo somministrata concomitantemente all'insulina: l'infusione di 100-500 mg/ora di somatostatina, accompagnata dalla contemporanea somministrazione di insulina (bolus da 10 U + infusione di 1-4,8 U/ora) si � dimostrata capace di normalizzare i livelli glicemici entro 4 ore e di risolvere l'acidosi in 3 ore.- Trattamento per via intraarticolareSomministrazione per via intraarticolare di 750 mg di somatostatina diluiti nella fiala della soluzione fisiologica da 2 ml presente nella confezione.

04.3 Controindicazioni - [Vedi Indice].

Ipersensibilit� al principio attivo (somatostatina) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Gravidanza, puerperio ed allattamento.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - [Vedi Indice].

A causa del suo effetto inibitorio sulla dismissione dell'insulina e del glucagone, Stilamin deve essere somministrato con cautela in pazienti emorragici insulino-dipendenti.
In tali pazienti pu� verificarsi un'ipoglicemia temporanea che pu� essere seguita, dopo 2-3 ore, da iperglicemia.
E' consigliabile, quindi, controllare la glicemia ad intervalli regolari (ogni 3-4 ore) cercando di evitare l'apporto supplementare di zucchero a favore di un aumento temporaneo della dose di insulina.

04.5 Interazioni - [Vedi Indice].

La somatostatina prolunga l'effetto ipnotico dell'esobarbitale e potenzia l'azione convulsivante del pentetrazolo.
Il prodotto non deve essere, quindi, somministrato contemporaneamente ma solo dopo che l'effetto di questi farmaci sia terminato.

04.6 Gravidanza e allattamento - [Vedi Indice].

Vedi controindicazioni.

04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine - [Vedi Indice].

Non applicabile.

04.8 Effetti indesiderati - [Vedi Indice].

La somministrazione di somatostatina pu� causare transitorio senso di nausea, vertigini e calore al volto.
Ci� si verifica soprattutto quando il farmaco � iniettato per via endovenosa troppo rapidamente e non durante l'infusione continua.

04.9 Sovradosaggio - [Vedi Indice].

Non sono stati riportati casi di sovradosaggio.

05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE - [Vedi Indice].

05.1 Propriet� farmacodinamiche - [Vedi Indice].

-----

05.2 Propriet� farmacocinetiche - [Vedi Indice].

-----

05.3 Dati preclinici di sicurezza - [Vedi Indice].

-----

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE - [Vedi Indice].

06.1 Eccipienti - [Vedi Indice].

Una fiala di polvere per soluzione iniettabile contiene: manniteUna fiala di solvente contiene: soluzione fisiologica

06.2 Incompatibilit� - [Vedi Indice].

Dalla letteratura non risultano dati di incompatibilit� con altri farmaci.

06.3 Periodo di validit� - [Vedi Indice].

3 anni.
Il prodotto ricostituito � stabile a temperatura ambiente per circa 4 giorni; come di consuetudine se ne consiglia, comunque, la preparazione estemporanea al momento dell'utilizzo.

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - [Vedi Indice].

Conservare a temperatura ambiente.

06.5 Natura e contenuto della confezione - [Vedi Indice].

Fiala in vetro neutro incolore (Tipo I).

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - [Vedi Indice].

-----

07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

Industria Farmaceutica Serono SpA - Via Casilina 125 Roma

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

Stilamin 250 mg Codice 024724015Stilamin 750 mg Codice 024724039Stilamin 3000 mg Codice 024724027

09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice].

-----

10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - [Vedi Indice].

Giugno 2000

11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90 - [Vedi Indice].

-----

12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO - [Vedi Indice].

Ottobre 2002

 

home

 


Ultimo aggiornamento: 15/12/2012
carloanibaldi.com - Copyright � 2000-2012 - Anibaldi.it@Network - Tutti i diritti riservati.
[http://www.carloanibaldi.com/terapia/schede/summary.htm]