TRAVELGUM
torna all'INDICE farmaci


Google  CERCA FARMACI NEL SITO

  www.carloanibaldi.com

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE
02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA
03.0 FORMA FARMACEUTICA
04.0 INFORMAZIONI CLINICHE
04.1 Indicazioni terapeutiche
04.2 Posologia e modo di somministrazione
04.3 Controindicazioni
04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso
04.5 Interazioni
04.6 Gravidanza e allattamento
04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine
04.8 Effetti indesiderati
04.9 Sovradosaggio
05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE
05.1 Propriet� farmacodinamiche
05.2 Propriet� farmacocinetiche
05.3 Dati preclinici di sicurezza
06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE
06.1 Eccipienti
06.2 Incompatibilit�
06.3 Periodo di validit�
06.4 Speciali precauzioni per la conservazione
06.5 Natura e contenuto della confezione
06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione
07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE
11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90
12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE -[Vedi Indice].

� - [Vedi Indice] TRAVELGUM

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - [Vedi Indice].

Ogni confetto gommoso masticabile contiene:Principio attivo: Dimenidrinato mg 20.

03.0 FORMA FARMACEUTICA - [Vedi Indice].

Confetti gommosi masticabili.

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE - [Vedi Indice].

04.1 Indicazioni terapeutiche - [Vedi Indice].

Cinetosi (nausea e vomito durante i viaggi in auto, treno, aereo e nave).

04.2 Posologia e modo di somministrazione - [Vedi Indice].

Adulti e bambini (di et� compresa tra i 4 e i 12 anni): iniziare a masticare 1 confetto ai primi sintomi di nausea.L�effetto si avverte dopo 2-3 minuti; per raggiungere la massima efficacia continuare a masticare per 5-10 minuti.L�effetto dura a seconda della situazione e del paziente da 1 a 3 ore.Adulti: attenuandosi l�effetto o perdurando la situazione di disagio � possibile ripetere la somministrazione dopo 3-4 ore, fino ad un massimo di 4 confetti gommosi al giorno.Bambini: ripetere non pi� di due volte al giorno.Non superare le dosi consigliate.Le persone particolarmente sensibili alla cinetosi usino TRAVELGUM confetti gommosi masticabili prima di situazioni particolari quali: strade tortuose, turbolenze durante il volo, cattivo tempo durante i viaggi in mare ecc..
In questo modo si possono evitare anche i primi sintomi di malessere.Travelgum confetti gommosi masticabili sono al gradevole sapore di menta piperita; non devono essere ingoiati, poich� in tal caso la nausea iniziale aumenterebbe ulteriormente.

04.3 Controindicazioni - [Vedi Indice].

Ipersensibilit� gi� nota verso il componente o verso altri antiistaminici.
Fenilchetonuria.
Gravidanza.
Non se ne consiglia l�uso in neonati e prematuri, nonch� durante l�allattamento.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - [Vedi Indice].

Non deglutire mai i confetti gommosi Travelgum.Nei soggetti diabetici considerare che un confetto gommoso masticabile contiene circa 500 mg di glucosio e saccarosio.Usare con cautela in soggetti affetti da glaucoma, ipertrofia prostatica, altre sindromi di ritenzione urinaria, ostruzione intestinale, asma bronchiale, epilessia.Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.

04.5 Interazioni - [Vedi Indice].

Durante il trattamento con Travelgum � opportuno evitare l�uso contemporaneo di bevande alcoliche e di farmaci ipnotici, sedativi o tranquillanti, allo scopo di impedire eventuali fenomeni additivi di sedazione.L�uso di antistaminici contemporaneamente a certi antibiotici ototossici pu� mascherare i primi segni di ototossicit�, la quale pu� rivelarsi solo quando il danno � irreversibile.

04.6 Gravidanza e allattamento - [Vedi Indice].

Usare solo in caso di effettiva necessit� e sotto il diretto controllo del medico.

04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine - [Vedi Indice].

Poich� il pi� frequente effetto secondario degli antistaminici � la sedazione, che pu� manifestarsi come sonnolenza, di ci� devono essere avvertiti coloro che svolgono operazioni richiedenti integrit� del grado di vigilanza (guida di autoveicoli, condotta di macchinari).

04.8 Effetti indesiderati - [Vedi Indice].

Con l�impiego degli antistaminici possono verificarsi sonnolenza, secchezza delle fauci, fotosensibilit�, disturbi dell�accomodazione, disturbi della mizione, cefalee, anoressia, nausea, reazioni cutanee su base allergica.
Meno frequentemente vertigini, astenia, insonnia (specialmente nei bambini), euforia, tremori, ipotensione, tachicardia.

04.9 Sovradosaggio - [Vedi Indice].

In caso di avvelenamento accidentale il trattamento sar� di tipo sintomatico: non esistono antidoti specifici per i bloccanti H1.

05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE - [Vedi Indice].

05.1 Propriet� farmacodinamiche - [Vedi Indice].

Secondo "Martindale - The Extra Pharmacopoeia" (28^ ed., 1987) il dimenidrinato presenta le propriet� generali della difenidramina, prototipo degli antiistaminici etanolaminici.
L'antagonismo all'istamina endogena rilasciata dai neuroni istaminergici centrali consegue al legame ad alta affinit� del dimenidrinato con i recettori H1.
L'effetto farmacologico pi� caratteristico del dimenidrinato � quello antiemetico, che ne fa una delle sostanze pi� attive nel trattamento delle cinetosi.

05.2 Propriet� farmacocinetiche - [Vedi Indice].

La speciale preparazione farmaceutica di TRAVELGUM consente l'assorbimento perlinguale di oltre il 60% - fino al 92% - della quantit� di dimenidrinato in esso contenuta; la quota d'assorbimento perlinguale consente un'efficacia clinica a dosi di dimenidrinato considerevolmente inferiori a quelle di impiego usuale, con indubbi vantaggi di tollerabilit� e sicurezza.E' presente una notevole metabolizzazione, con "first-pass effect".La percentuale di legame alle sieroproteine � elevata.Il tempo di emivita si aggira sulle 4-8 ore.

05.3 Dati preclinici di sicurezza - [Vedi Indice].

Come gli altri antistaminici, il dimenidrinato ha un margine di sicurezza notevolmente elevato.

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE - [Vedi Indice].

06.1 Eccipienti - [Vedi Indice].

Silicio biossido, Destrina, Prolamina, Sorbitolo, Talco, Magnesio stearato, Magnesio ossido, Glucosio, Glucosio liquido, Polietilenglicole 35000, Titanio biossido, Glicina, Calcio carbonato, Saccarina, Aspartame, Polivinilpirrolidone, Saccarosio, Mentolo, Aroma di menta, Gliceridi semisintetici solidi, Cera E, Copolimeri di esteri degli acidi acrilico e metacrilico, Potassio fosfato monobasico, Copolimeri butadiene-stirene 50:50, Cera microcristallina, Estere glicerico di resina naturale, Butilidrossianisolo.

06.2 Incompatibilit� - [Vedi Indice].

Sebbene il dimenidrinato possa porre qualche problema di incompatibilit� chimico-fisica, questa evenienza non accade nelle usuali condizioni d�impiego di Travelgum confetti masticabili.

06.3 Periodo di validit� - [Vedi Indice].

4 anni.

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - [Vedi Indice].

Non sono necessarie precauzioni speciali.

06.5 Natura e contenuto della confezione - [Vedi Indice].

Astuccio di cartone contenente blister di PVC con 6 e 10 confetti gommosi masticabili.

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - [Vedi Indice].

Vedere il punto 4.2.

07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

ASTA MEDICA GmbH � Vienna (Austria).

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

Astuccio 6 confetti: A.I.C.
n.
005170016.Astuccio 10 confetti: A.I.C.
n.
005170028.

09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice].

Medicinale di automedicazione non soggetto a prescrizione medica.

10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - [Vedi Indice].

Data di prima A.I.C.: 9/6/1976Data rinnovo A.I.C.: 31/05/2000

11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90 - [Vedi Indice].

Non soggetto.

12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO - [Vedi Indice].

-----

 

home

 


Ultimo aggiornamento: 15/12/2012
carloanibaldi.com - Copyright � 2000-2012 - Anibaldi.it@Network - Tutti i diritti riservati.
[http://www.carloanibaldi.com/terapia/schede/summary.htm]