TRITTICO
torna all'INDICE farmaci


Google  CERCA FARMACI NEL SITO

  www.carloanibaldi.com

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE
02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA
03.0 FORMA FARMACEUTICA
04.0 INFORMAZIONI CLINICHE
04.1 Indicazioni terapeutiche
04.2 Posologia e modo di somministrazione
04.3 Controindicazioni
04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso
04.5 Interazioni
04.6 Gravidanza e allattamento
04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine
04.8 Effetti indesiderati
04.9 Sovradosaggio
05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE
05.1 Propriet� farmacodinamiche
05.2 Propriet� farmacocinetiche
05.3 Dati preclinici di sicurezza
06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE
06.1 Eccipienti
06.2 Incompatibilit�
06.3 Periodo di validit�
06.4 Speciali precauzioni per la conservazione
06.5 Natura e contenuto della confezione
06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione
07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE
11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90
12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE -[Vedi Indice].

� TRITTICO

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - [Vedi Indice].

Principio attivo: 1 compressa di Trittico 50 eTrittico 100 contengono rispettivamente: trazodone cloridrato 50 e 100 mg.Trittico gocce contiene: trazodone cloridrato per 100 ml g 2,5 (ogni goccia contiene 1 mg di principio attivo).1 compressa di Trittico AC 75 e 150 mg contengono rispettivamente: trazodone cloridrato 75 e 150 mg.Eccipienti: Le compresse di Trittico 50 mg contengono: lattosio mg 84,5; calcio fosfato bibasico mg 84,5; amido mg 15; lacca di giallo tramonto (E110) mg 0,2; polivinilpirrolidone mg 3; sodio carbossimetilamido mg 12; cellulosa microcristallina mg 49; magnesio stearato mg 1,8; etilcellulosa mg 0,9; olio di ricino mg 0,09; cera carnauba mg 0,038; talco mg 0,038.Le compresse di Trittico 100 mg contengono: lattosio mg 169,2; calcio fosfato bibasico mg 169,2; amido mg 30; polivinilpirrolidone mg 6; sodio carbossimetilamido mg 24; cellulosa microcristallina mg 98; magnesio stearato mg 3,6; etilcellulosa mg 1,5; olio di ricino mg 0,15; cera carnauba mg 0,076; talco mg 0,076.Le gocce contengono per 100 ml: saccarina g 0,1; sodio bicarbonato g 0,05; glicerina ml 50; alcool 95� g 1; acqua q.b.
a 100 ml.Le compresse di Trittico AC 75 mg contengono: saccarosio mg 42; polivinilpirrolidone mg 12; cera carnauba mg 12; magnesio stearato mg3Le compresse di Trittico AC 150 mg contengono: saccarosio mg 84; polivinilpirrolidone mg 24; cera carnauba mg 24; magnesio stearato mg 6.

03.0 FORMA FARMACEUTICA - [Vedi Indice].

Compresse normali divisibili; compresse AC divisibili ad assorbimento controllato; gocce per uso orale.�

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE - [Vedi Indice].

04.1 Indicazioni terapeutiche - [Vedi Indice].

Depressioni di varia natura con o senza componente ansiosa.

04.2 Posologia e modo di somministrazione - [Vedi Indice].

Compresse: nelle forme gravi 300-600 mg al giorno, nelle forme di media entit� 150-300 mg al giorno.
Le compresse sono divisibili per consentire una posologia progressiva con dosi frazionate a seconda della gravit� della malattia, del peso, dell'et� e delle condizioni generali del paziente.
Si consiglia di iniziare il ciclo terapeutico con una somministrazione serale e con dosaggi giornalieri crescenti.
Assumere il farmaco preferibilmente a stomaco pieno e per cicli terapeutici di almeno un mese.Trittico: somministrare in dosi suddivise, tre volte al giorno, e secondo il giudizio del Medico.Trittico AC: nelle forme lievi e moderate somministrare in dose unitaria la sera, nelle forme medie o gravi, due volte al giorno, sera e mattina, secondo il giudizio del Medico.Gocce: 20-50 gocce, diluite in poca acqua o altri liquidi,2-3 volte al giorno, possibilmente a stomaco pieno, secondo il giudizio del Medico.1 goccia equivale a 1 mg di principio attivo.Si consigliano cicli terapeutici di almeno un mese.Nel trattamento di pazienti anziani la posologia deve essere attentamente stabilita dal Medico che dovr� valutare una eventuale riduzione dei dosaggi sopra indicati.

04.3 Controindicazioni - [Vedi Indice].

Ipersensibilit� individuale accertata verso i componenti.
Non sono finora emerse controindicazioni all'uso del Trittico.
Il farmaco non ha dimostrato di causare farmacodipendenza.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - [Vedi Indice].

Il trazodone � in grado di ridurre, in virt� della sua attivit� adrenolitica, le resistenze periferiche; esso pu� pertanto indurre, specie in individui particolarmente sensibili, ipotensione e ipotensione ortostatica.
Un eventuale concomitante trattamento antiipertensivo pu� richiedere perci� una riduzione dei dosaggi del farmaco ipotensivo impiegato.
Occasionalmente in pazienti trattati con il farmaco � stata rilevata una diminuzione dei globuli bianchi, solitamente di scarso significato clinico e che non richiede l'interruzione del trattamento.
Questo provvedimento deve essere adottato solo nel caso in cui il numero dei leucociti scenda sotto i livelli normali, cosi come si rende necessaria la conta dei leucociti e la verifica della formula nei pazienti in cui insorgano febbre, mal di gola o altri segni nel corso del trattamento.
Il farmaco va somministrato con cautela in pazienti con gravi disfunzioni epatiche e renali.Avvertenze Anche se il trazodone non produce gli effetti caratteristici dei triciclici sulla funzione cardiaca, tuttavia, in funzione della sua blanda attivit� adrenolitica, pu� provocare bradicardia e ipotensione accompagnate da eventuale tachicardia compensatoria che, pur presentando la reversibilit� tipica degli effetti farmacodinamici, ne suggerisce un impiego prudente nei pazienti cardiopatici, specie se affetti da disturbi della conduzione o da blocco A-V di diverso grado.

04.5 Interazioni - [Vedi Indice].

Il contemporaneo impiego di altri farmaci (ipotensivi, anticoagulanti, antidiabetici, ecc.) non ha evidenziato alcuna interferenza negativa del Trittico sugli effetti specifici di queste sostanze.
L'associazione con altri psicofarmaci richiede particolare cautela e vigilanza da parte del Medico ad evitare inattesi effetti indesiderabili da interazione.
Il trazodone non ha effetti ipnotici, pertanto, in presenza di insonnia marcata pu� essere consigliabile la somministrazione serale di un ipnotico.

04.6 Gravidanza e allattamento - [Vedi Indice].

Sebbene gli studi nell'animale non abbiano evidenziato alcun effetto teratogeno diretto, la sicurezza del trazodone nella donna gravida non � stata verificata.
In linea di principio,pertanto, il suo uso durante il primo trimestre di gravidanza dovrebbe essere evitato.
Nelle donne che allattano, si deve considerare la possibilit� che il trazodone venga escreto nel latte.�

04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine - [Vedi Indice].

Il trazodone, essendo un farmaco antidepressivo dotato di propriet� ansiolitico-sedative pu� influire sulla capacit� di attenzione e sulle condizioni psicofisiche richieste per la guida di autoveicoli, per l'esecuzione di lavori rischiosi e per l'impiego di macchinari complessi.

04.8 Effetti indesiderati - [Vedi Indice].

Occasionalmente e limitatamente ai primi giorni di trattamento,sono stati riportati casi di sonnolenza, insonnia marcata, cefalea,senso di astenia, vertigini e, specie in individui vasolabili, episodi di ipotensione dovuti alla blanda attivit� adrenolitica del farmaco.
Raramente � stata segnalata la comparsa di disturbi gastrici, nausea, vomito e diminuzione dell'appetito.
Al pari di altri farmaci dotati di effetti alfa adrenolitici, il trazodone � stato in casi rari, correlato alla comparsa di priapismo.
In questa evenienza il paziente deve immediatamente sospendere il trattamento.

04.9 Sovradosaggio - [Vedi Indice].

In caso di sovradosaggio accidentale o intenzionale dovranno essere poste in atto le misure generali di carattere sintomatologico (lavanda gastrica, diuresi forzata, ecc.) non essendo conosciuto uno specifico antidoto al farmaco.

05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE - [Vedi Indice].

05.1 Propriet� farmacodinamiche - [Vedi Indice].

-----

05.2 Propriet� farmacocinetiche - [Vedi Indice].

-----

05.3 Dati preclinici di sicurezza - [Vedi Indice].

-----

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE - [Vedi Indice].

06.1 Eccipienti - [Vedi Indice].

-----

06.2 Incompatibilit� - [Vedi Indice].

Il trazodone non presenta incompatibilit� specifiche con altri farmaci o sostanze di comune impiego salvo quanto riportato nelle "Interazioni".�

06.3 Periodo di validit� - [Vedi Indice].

Le varie confezioni del trazodone sono stabili a temperatura ambiente per 48 mesi.
Le confezioni del trazodone AC sono stabili a temperatura ambiente per 36 mesi.�

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - [Vedi Indice].

Nessuna precauzione � resa necessaria.�

06.5 Natura e contenuto della confezione - [Vedi Indice].

Trittico Scatola da 30 compresse in blister da 50 mg Scatola da 30 compresse in blister da 100 mg Flacone in vetro da 30 ml gocce Trittico AC Scatola 30 compresse in blister da 75 mg Scatola 20 compresse in blister da 150 mg �

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - [Vedi Indice].

-----

07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco - A.C.R.A.F.
S.p.A.Viale Amelia, 70 - 00181 Roma (RM)

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

Trittico 50 AIC n.
022323036Trittico 100 AIC n.
022323048Trittico gocce AIC n.
022323051Trittico AC 75 mg AIC n.
022323063Trittico AC 150 mg AIC n.
022323075Data di prima commercializzazione: novembre 1972�

09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice].

Da vendersi dietro presentazione di ricetta medica ripetibile.

10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - [Vedi Indice].

-----

11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90 - [Vedi Indice].

Non soggetto al disposto del DPR 309/90.

12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO - [Vedi Indice].

-----

 

home

 


Ultimo aggiornamento: 15/12/2012
carloanibaldi.com - Copyright � 2000-2012 - Anibaldi.it@Network - Tutti i diritti riservati.
[http://www.carloanibaldi.com/terapia/schede/summary.htm]