Viafen
torna all'INDICE farmaci


Google  CERCA FARMACI NEL SITO

  www.carloanibaldi.com

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE
02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA
03.0 FORMA FARMACEUTICA
04.0 INFORMAZIONI CLINICHE
04.1 Indicazioni terapeutiche
04.2 Posologia e modo di somministrazione
04.3 Controindicazioni
04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso
04.5 Interazioni
04.6 Gravidanza e allattamento
04.7 Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchine
04.8 Effetti indesiderati
04.9 Sovradosaggio
05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE
05.1 Proprietà farmacodinamiche
05.2 Proprietà farmacocinetiche
05.3 Dati preclinici di sicurezza
06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE
06.1 Eccipienti
06.2 Incompatibilità
06.3 Periodo di validità
06.4 Speciali precauzioni per la conservazione
06.5 Natura e contenuto della confezione
06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione
07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE
11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90
12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE -[Vedi Indice].

VIAFEN

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - [Vedi Indice].

- 100 g di crema contengono – Principio attivo: bufexamac g 5

03.0 FORMA FARMACEUTICA - [Vedi Indice].

Crema.

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE - [Vedi Indice].

04.1 Indicazioni terapeutiche - [Vedi Indice].

Dermatiti da cause fisiche: ustioni, eritemi solari.
Eritemi da pannolini.
Pruriti di varia natura (punture d'insetti).

04.2 Posologia e modo di somministrazione - [Vedi Indice].

Viafen deve essere applicato 2.3 volte al giorno, in strato sottile, mediante un leggero massaggio per favorire la penetrazione del prodotto.
Se dopo qualche giorno di cura non si dovesse realizzare un miglioramento, sarà opportuno consultare il medico. Viafen crema non lascia tracce sulla biancheria dopo lavaggio.
Non superare le dosi consigliate.

04.3 Controindicazioni - [Vedi Indice].

Ipersensibilità verso uno dei componenti del preparato.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - [Vedi Indice].

Viafen, a differenza dei corticosteroidi topici, non ha azione proinfettiva.
Tenere il medicinale fuori della portata dei bambini. L'uso, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico, può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione.
In tal caso interrompere il trattamento e consultare il medico al fine di istituire una terapia idonea.

04.5 Interazioni - [Vedi Indice].

Nessuna nota.

04.6 Gravidanza e allattamento - [Vedi Indice].

Nonostante l'assenza di effetti embriotossici e teratogeni evidenziata dagli studi specifici, nelle donne in stato di gravidanza il preparato va somministrato nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.

04.7 Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchine - [Vedi Indice].

Viafen non interferisce sulla capacità di guida e sull'uso di macchine.

04.8 Effetti indesiderati - [Vedi Indice].

Non sono stati segnalati effetti indesiderati degni di nota.

04.9 Sovradosaggio - [Vedi Indice].

Non sono noti casi di sovradosaggio con il prodotto.

05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE - [Vedi Indice].

05.1 Proprietà farmacodinamiche - [Vedi Indice].

Categoria farmacoterapeutica: Antinfiammatorio non steroideo per uso topico. Il bufexamac, principio attivo di Viafen, è una molecola non steroidea la cui azione antinfiammatoria è stata dimostrata da numerose ricerche sia in campo farmacologico che clinico. L'effetto antinfiammatorio del bufexamac è notevole ai vari test della flogosi sperimentale (eritema da raggi U.V., edema da istamina e carragenina, granuloma da corpo estraneo, etc.).

05.2 Proprietà farmacocinetiche - [Vedi Indice].

L'assorbimento percutaneo è stato studiato nel coniglio con sostanza marcata C14 e con procedimenti atti a favorirne la penetrazione transcutanea: ionoforesi, ultrasuoni, massaggi.
I risultati ottenuti hanno dimostrato che con i tre metodi utilizzati, l'assorbimento del farmaco è soddisfacente. La crema, idrofila e permeabile alle secrezioni, è particolarmente indicata nel trattamento delle lesioni umide ed essudanti.

05.3 Dati preclinici di sicurezza - [Vedi Indice].

 La tossicità acuta del bufexamac è risultata essere la seguente: 

Specie animale Via di somministrazione DL50
Ratto orale 8         g/kg
Topo orale 4,6 g/kg (3,36-6,30)

 Lo studio degli effetti del bufexamac dopo somministrazione ripetuta (fino a 2 anni, mediantel'utilizzo di 3 generazioni) ha evidenziato che l'impiego topico del prodotto può essere ritenuto privo di manifestazioni tossiche potenziali. Il bufexamac è risultato privo di effetto teratogeno e mutageno. La buona tollerabilità locale del bufexamac è stata dimostrata sperimentalmente nel ratto, nel coniglio e nella cavia, in base a numerosi test cutanei, oculari e di sensibilizzazione.
 

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE - [Vedi Indice].

06.1 Eccipienti - [Vedi Indice].

Alcool cetilico; glicerina; sodio laurilsolfato; metil-p-idrossibenzoato; acqua depurata.

06.2 Incompatibilità - [Vedi Indice].

Nessuna nota finora.

06.3 Periodo di validità - [Vedi Indice].

5 anni.

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - [Vedi Indice].

Nessuna.

06.5 Natura e contenuto della confezione - [Vedi Indice].

Crema: tubo di alluminio laccato internamente Tubo da 40 g

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - [Vedi Indice].

Vedi paragrafo “Posologia e modo di somministrazione”.

07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

Novartis Consumer Health S.p.A., Origgio (Varese).

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

A.I.C.
n.
023689019

09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice].

-----

10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - [Vedi Indice].

Rinnovo A.I.C: 1.6.2000

11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90 - [Vedi Indice].

-----

12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO - [Vedi Indice].

Settembre 1997

 

home

 


Ultimo aggiornamento: 15/12/2012
carloanibaldi.com - Copyright © 2000-2012 - Anibaldi.it@Network - Tutti i diritti riservati.
[http://www.carloanibaldi.com/terapia/schede/summary.htm]